Presentation of the book: "Per la Costituzione di uno Stato Moderno Atti vietati"

Feb 07 2012
Palazzo da Ponte
Artists

PER LA COSTITUZIONE DI UNO STATO MODERNO

ATTI VIETATI

di Luca Massimo Barbero e Aldo Grazzi

 
Campanotto Editore

Collana: zeta risguardi

 

Da un dialogo aperto e sincero nasce un racconto che attraversa molte delle vicende dell'arte italiana degli ultimi vent'anni. Il ricordo biografico si confonde fra eventi, protagonisti, strategie e movimenti descritti con la spontanea immediatezza della lingua parlata. Le riflessioni a due voci  aprono varchi sul limite dell’orizzonte postmoderno.

Non sorprenda quindi il lettore di questo libretto il fatto che i dialoghi siano sgorgati in “lingua franca” e soprattutto non siano lontanamente stati redatti in forma memorialistica né tanto meno di viaggio nella memoria
 

Per l’occasione, è stata stampata una tiratura speciale del libro in 150 copie rilegate a mano, firmate, numerate e con un intervento grafico dell’artista.

 

LUCA MASSIMO BARBERO | SHORT BIO
 

Luca Massimo Barbero (Torino 1963) Curatore Associato della Collezione Peggy Guggenheim di Venezia, studioso e critico d’arte moderna e contemporanea. Già Presidente della Fondazione Bevilacqua La Masa dal 1998 al 2001. Dal 2009 al 2011  Direttore del MACRO – Museo d’Arte Contemporanea di Roma – dove, nel dicembre 2010 apre la nuova ala del museo progettata da Odile Decq. Gli ampi e approfonditi studi sull’arte del 20°secolo lo portano a curare e a pubblicare testi su vari autori del ‘900: da Alberto Savinio a Giorgio de Chirico, da Filippo de Pisis a Lucio Fontana, orientando i suoi approfondimenti verso le avanguardie del 900 e del secondo dopoguerra.  Ha inoltre curato mostre, cataloghi e saggi per varie istituzioni internazionali, tra cui il Solomon R. Guggenheim Museum di New York nel 2006, con la mostra Lucio Fontana: Venice-New York; il Moderna Museet di Stoccolma, nel 2008 in occasione del cinquantenario della fondazione del museo, per la mostra Time & Place: Milan-Turin 1958-1968; il Kunsthaus di Zurigo e la Fondazione Gulbenkian di Lisbona

ALDO GRAZZI | SHORT BIO

Aldo Grazzi (Pomponesco, Mantova 1954), vive e lavora tra Perugia e Venezia. Diplomato all’Accademia di Belle Arti di Bologna prende parte negli anni Ottanta a numerose manifestazioni espositive. Ha insegnato presso le Accademie di Belle Arti di Perugia, di Sassari e di Carrara; attualmente è docente presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia.

GUIDO MOLINARI | SHORT BIO

Guido Molinari (Modena 1963) critico d'arte e curatore di eventi espositivi, collabora con le riviste Flashart e Fruit of Forest. Insegna Teoria della Perceione e Psicologia della Forma presso l'Accademia di Belle Arti di Venezia.
 

TIZIANO SCARPA | SHORT BIO

Tiziano Scarpa (Venezia 1963), è un romanziere, drammaturgo e poeta. Svolge un'intensa attività di lettore scenico delle opere sue e altrui, a teatro e non solo. Con il suo romanzo Stabat Mater ha vinto il Premio Strega 2009 e il Premio SuperMondello 2009. I suoi libri sono tradotti in numerose lingue, cinese compreso. Collabora alla rivista-sito Il Primo Amore (pubblicata anche su carta dalle edizioni Effigie) di cui è uno dei fondatori, dopo esserlo stato del blog collettivo.